Attualità

Attualità

Qui potrete scoprire le novità nei campi della ricerca e della medicina, il programma delle manifestazioni ed eventi benefici o leggere le cronache degli eventi passati.

Vuole rimanere sempre aggiornato?

Si abboni alla infoletter elettronica della Società svizzera sclerosi multipla

REGISTRARSI

«Ci impegneremo in ogni caso a diffondere ulteriormente questa terapia»

Il Dipartimento federale dell'interno (DFI) ha stabilito che il trapianto autologo di cellule staminali (aHSCT - Autologous Haematopoietic Stem Cell Transplantation) potrà essere effettuato nel quadro di uno studio con banca dati fino, per il momento, al 30 giugno 2024 e che fino a quella data dovrà essere rimborsato dalle casse malati. Uno studio di questo tipo è attualmente in corso solo presso L’Ospedale Universitario di Zurigo (USZ). Il professor Roland Martin, neurologo responsabile del progetto nonché membro del Consiglio scientifico della Società SM, illustra in un’intervista possibilità, rischi e scenari futuri.