Dettaglio

Omaggio a Daniel Schwab

È con profondo rammarico che la Società SM ha appreso che, il 23 giugno 2019, Daniel Schwab è venuto a mancare all’età di 63 anni.

Giornalista per RTS, Daniel Schwab scriveva ormai da molti anni la propria «colonna di opinione» sulla rivista FORTE francese e tedesca. Nonostante fosse affetto da sclerosi multipla, era una persona attiva che amava viaggiare e portava avanti tutto l’anno il proprio impegno nel sostenere la causa delle persone con SM. È stato fondatore e presidente del gruppo di auto-aiuto di Bienne, partecipava attivamente al gruppo pilota «contributo di assistenza», ha lavorato per il Comitato della Società SM tra il 2005 e il 2013 e ha rivestito la carica di Presidente della Commissione Premi SM dal 2000 al 2015. Il suo libro «Pourquoi pas?» («Perché no?»), pubblicato di recente, dipinge il mondo delle persone con SM con grande umorismo, autenticità e passione. Daniel Schwab era un uomo premuroso, entusiasta, ammirevole, determinato e dallo spirito combattivo di cui avevamo grande stima e che ci mancherà molto. Egli incarnava al meglio le parole di Bertolt Brecht che la famiglia ha citato durante il funerale: «Chi combatte rischia di perdere, chi non combatte ha già perso».

La Società svizzera sclerosi multipla rende omaggio alla sua memoria ed esprime le più sentite condoglianze alla famiglia e a tutte le persone a lui più vicine in questo momento di cordoglio.

×