Dettaglio

Sprachnavigation

Mobile Navigation

Vaccinandovi proteggete le persone con SM

Sottoponendovi alla vaccinazione contro il Covid-19 non solo proteggete voi stessi, ma vi mostrate anche solidali nei confronti delle persone che hanno un sistema immunitario indebolito.

Da oltre un anno, la pandemia di coronavirus tiene il nostro Paese in pugno, sottoponendoci a prove durissime. A essere particolarmente colpite da questa situazione sono però le persone che soffrono di malattie croniche e che devono assumere medicamenti che indeboliscono il sistema immunitario. Per loro, l’assunzione di questi farmaci presenta infatti due rischi: da un lato, nel loro caso il Covid può avere un decorso più grave; dall’altro, a causa di una parte di questi farmaci la protezione vaccinale risulta essere per loro insufficiente.

Pertanto, per essere protette, le persone con sclerosi multipla e altre malattie autoimmuni devono contare sul fatto che la copertura vaccinale della popolazione sana sia sufficiente. In Svizzera, molte persone si sono già sottoposte alla vaccinazione. Non solo hanno fatto qualcosa di buono per sé stesse, ma hanno anche dato un segnale positivo e fornito un contributo a testimonianza del fatto che siamo sulla buona strada. In questo modo, si spera che anche le persone a rischio potranno presto godere di una maggiore normalità e ricominciare ad avere contatti sociali.

Affinché questo desiderio diventi realtà, serve però ancora un piccolo sforzo: vaccinatevi! Per voi è solo una piccola punturina, ma è un regalo enorme per tutti coloro che non possono proteggere sé stessi.

La Società svizzera sclerosi multipla e il suo Consiglio medico-scientifico vi ringraziano di cuore.

×