Dettaglio

Sprachnavigation

Mobile Navigation

Registro svizzero SM: modifiche del comportamento dopo la diagnosi

Il Registro svizzero SM è in continua crescita: sono già oltre 1'300 le persone colpite che vi hanno aderito. Il grafico di questo mese illustra in che modo le persone con SM abbiano modificato il proprio comportamento dopo la diagnosi.

Per molti il momento della diagnosi è un avvenimento decisivo che porta con sé diversi cambiamenti. Il grafico del mese di marzo mostra alcuni mutamenti occorsi nel comportamento delle persone con SM dopo la diagnosi. Alcuni sono frutto di scelte consapevoli, altri dovuti alla malattia, dunque non voluti. A partire dall’asse centrale verso sinistra sono riportate le abitudini influenzate negativamente dalla diagnosi. La barra che si allunga sulla destra mostra invece le attività che sono andate acquisendo di importanza.

Si nota come le persone con SM dopo la diagnosi siano meno propense a fare sport e a svolgere in generale attività motorie. Il dato include tuttavia anche coloro che si muovono meno a causa delle limitazioni. Solitamente il movimento ha però ripercussioni positive sulla qualità di vita anche in presenza di sclerosi multipla.

L’interesse crescente verso i metodi di rilassamento e di gestione dello stress nonché la riduzione dei contatti sociali trovano spiegazione nello stress psichico che accompagna la diagnosi della malattia. Quasi il 40 percento rinuncia dopo la diagnosi al consumo di alcool.

×