11'000 franchi per le persone con SM!

Eventi di beneficenza

L’obiettivo della campagna «Il Cammino di… Alyssa» era sicuramente impegnativo, ma il risultato è stato di gran lunga sopra ogni aspettativa!

Abbiamo iniziato a conoscere Alyssa grazie alla sua intervista «Volti della SM» e poi alla sua intervista sulla rivista FORTE dove raccontava di questo importante sogno: percorre il Cammino di Santiago di Compostela. Quella di percorrere il Cammino di Santiago sembrava quasi un’impresa che poteva essere solo immaginata, che doveva rimanere una fantasia… d’altronde com’era possibile percorrere più di 750 km con una malattia cronica come la sclerosi multipla? Ma Alyssa ci è riuscita e a motivarla, ce lo aveva detto, c’era soprattutto un istinto di riscatto, di dimostrare, soprattutto a sé stessa, che a soli 26 anni non si può essere definiti da una malattia.

Cara Alyssa, ce l’hai fatta! Anzi, ce l’avete fatta! Perché Alyssa è stata accompagnata da sua sorella gemella Giada, che l’ha supportata e incoraggiata durante tutto il percorso. Insieme le ragazze hanno dimostrato una forza pari a nessuno e con il motto «Un passo nella giusta direzione» il 22 agosto 2022 hanno iniziato il loro Cammino raccogliendo donazioni a favore della Società svizzera sclerosi multipla e dimostrando a tutte le persone affette da SM di non essere sole!

In totale le ragazze hanno percorso 760 km suddivisi in 35 tappe, per una media tra i 10 e i 20 km al giorno. Il fisico è stato portato a superare i suoi limiti, Alyssa ha avuto anche a che fare con la fatigue, che l’ha rallentata in un’occasione, ma non fermata. Il 13 ottobre, dopo ben 53 giorni di cammino, sono giunte a destinazione: Santiago de Compostela, dove hanno gioito, pianto, si sono unite ad altri pellegrini e hanno visitato la cattedrale.

Durante tutta l’avventura, la Società svizzera sclerosi multipla ha fatto il tifo per loro e ha sostenuto l’evento sulle sue pagine, cercando di documentare il loro percorso e portando all’attenzione dell’opinione pubblica la SM, spiegando qualcosa in più su questa malattia che colpisce il sistema nervoso centrale.

Lo scopo di questa campagna era di raccogliere donazioni a favore delle persone con SM: 100 franchi per ogni tappa di cammino superata, quindi un totale di 3’500 franchi per 35 tappe. Alla fine il traguardo – grazie anche alle attività collaterali organizzate dall’Associazione di Alyssa «Un cammino per la ricerca» è stato addirittura superato: ben 11'000 franchi sono stati raccolti!

Quindi, congratulazioni e un enorme grazie ragazze! Insieme siamo davvero più forti!

La Società svizzera SM vi ringrazia di cuore e ringrazia chi ha sostenuto l’iniziativa e tutte le attività collaterali!