Dettaglio

Nuovo numero di FORTE: Qui, ora, io

«Come potrei mai dimenticare il giorno in cui la SM si è insinuata nella mia vita?», dice Manfred Ryf. La sua esistenza viene posta dalla diagnosi di SMPP davanti a un baratro.

La macchina del tempo dell'immaginazione di Manfred Ryf lo riporta improvvisamente al 2018. Quella mattina si sveglia con forti vertigini che gli impediscono di stare in piedi. Più tardi, mentre aspetta il dottore al pronto soccorso, sente che niente sarà più come prima. Poi arriva la diagnosi: SM primaria progressiva. La SMPP è il più raro fra i tipi di decorso della SM. Non vi sono recidive, soltanto progressivi peggioramenti e disabilità, a ritmi imprevedibili.

Altri interessanti contributi nella rivista FORTE

Panoramica delle possibilità terapeutiche contro la SM in Svizzera

Il panorama delle possibilità terapeutiche contro la SM in Svizzera diventa sempre più ampio, permettendo così un adattamento della terapia alle esigenze individuali delle persone colpite. Il Prof. Dr. med. Andrew Chan e il Dr. med. Christoph Friedli illustrano lo stato attuale delle immunoterapie per la SM e descrivono anche l'impatto della pandemia di Covid-19 sulla SM e i suoi trattamenti.

Aggiornamenti scientifici sulla SMPP

Negli ultimi anni abbiamo assistito a notevoli progressi sul fronte delle terapie che modificano il decorso della SM. Numerosi farmaci sono stati autorizzati di recente, quasi tutti per la sclerosi multipla recidivante. Ma sul piano della SM primaria progressiva la ricerca sembra essersi fermata. È davvero così? La Dottoressa Stefanie Müller affronta la questione.

NMOSD e MOGAD: Cosa si cela dietro?

Nell’esperienza clinica, neurologi e neurologhe incontrano talvolta rari casi in cui alcuni sintomi sono simili a quelli della sclerosi multipla ma altre evidenze non sembrano rientrare nella diagnosi di SM. Il PD Dr.ssa med. Anke Salmen, membro del comitato direttivo del Consiglio medico-scientifico della Società svizzera SM, illustra maggiori dettagli in merito.

Alla corte di Re Rabadan, Renato Dotta

Purtroppo il carnevale Rabadan è fermo da due edizioni. Con questo articolo speriamo quindi di portare un po’ dello spirito del carnevale in ogni casa. FORTE ha intervistato il suo sire per scoprire quali sono i compiti di un sovrano del carnevale e conoscere chi c’è dietro la sua… maschera.

×