Dettaglio

Sprachnavigation

Mobile Navigation

Nuova rivista FORTE: Vivere l’attimo

Una forte disabilità visiva e i ripetuti episodi di spossatezza limitano la quotidianità di Vanessa Risoli. Suo marito Luigi è un sostegno importante e insieme riescono a gestire la vita di tutti i giorni, tra lavoro, amici e il figlio Federico.

«Abbiamo imparato a parlarci». Vanessa e Luigi Risoli si scambiano un veloce sguardo. 36 anni lei, 35 lui, i due formano una coppia giovane e simpatica e, insieme, hanno già attraversato alcuni momenti difficili. Si sono conosciuti durante l’apprendistato, ma si sono messi assieme anni dopo. Dopo qualche tempo Vanessa racconta della sua disabilità visiva a Luigi, che stenta a crederci: «Tu non ci vedi?». Luigi sa già della SM, Vanessa ne parlava apertamente ai tempi dell’apprendistato, ma il fatto che la malattia abbia fortemente compromesso la sua capacità visiva, lo coglie di sorpresa.

Leggete l’intera storia sulla nuova edizione di FORTE.

Ulteriori interessanti articoli:

Familiari: offrire aiuto e accettarlo

Anche i familiari sono colpiti dalla SM. Devono infatti affrontare il cambiamento dello stato di salute di una persona cara e ripercussioni che probabilmente li accompagneranno per tutta la vita.

Quante persone con SM vivono in Svizzera?

Da molto tempo ci si chiede: quante persone con SM ci sono in Svizzera? Il Registro SM ha recentemente effettuato una nuova stima.

Un Centro d’Incontro che dona sollievo

Nell’agenda settimanale di un famigliare curante ci sono veramente pochi momenti di riposo. Il Centro d’Incontro di Agno è nato con l’obiettivo di offrire dei momenti di socializzazione a persone con SM, ma al tempo stesso è anche un’offerta per le famiglie.

Leggi la versione online

>> Ordina la rivista FORTE direttamente a domicilio

×