Dettaglio

Sprachnavigation

Mobile Navigation

L'onestà è la migliore politica... nella vita

Ad un certo punto abbiamo dovuto liquidare la nostra azienda. La mia SM non è stata la ragione decisiva, sono stati i tempi, in particolare l'11 settembre e i suoi effetti devastanti sull'aviazione, a staccarci la spina.

Ma l'aviazione, la gente, il turismo... sono sempre stati la mia passione. Ho sempre voluto rimanere attivo in questo campo, nonostante la sclerosi multipla, e per realizzarlo avrei pulito i bagni dell'aeroporto di Zurigo se necessario.

Ma all'inizio ero in una bolla mentale, pensando: «Mostrerò la SM, andrà tutto bene». Le mie candidature sono andate bene, molto bene, posizioni manageriali di alto livello nel marketing. E anche i colloqui stavano andando bene, molto bene.

Finché alla fine ho detto: «Voglio essere sincero, ho un'altra cosa, ho la sclerosi multipla. Questo significa che ogni 4 settimane, quando mi viene fatta l’infusione, devo avere un giorno di riposo, ho bisogno di un giorno per riprendermi. E fare fisioterapia ogni tanto».

Da quel secondo in poi, ogni positività è stata spazzata via. L'atmosfera non è diventata ostile, ma si è trasformata in un desiderio di chiudere rapidamente il colloquio.

«Le faremo sapere».

Alla fine, dopo un periodo di riflessione, ci sono stati solo rifiuti. Io l’ho tradotto come: «Ho finito di farmi prendere a calci nel sedere con coraggio x numero di volte...»

Oliver R. Lattmann


Lattmann & Luana: LUI si è fatto da solo e ha diretto una flotta di jet d'affari come manager d'aviazione prima che la SM gli causasse un blocco temporaneo. LEI ha battuto Belinda Bencic sul campo da tennis, ora combatte la SM, che cerca di metterla in ginocchio ogni giorno. Oliver R. Lattmann (55) e Luana Montanaro (28) scrivono da prospettive completamente diverse su una cosa in comune: la loro SM. Come e dove incontrano comprensione e solidarietà nella vita quotidiana? E quali ostacoli e tabù incontrano (ancora) intorno alla SM nel mondo esterno? Lattmann & Luana: #insiemeSiaMopiùforti, con anche il nostro team di autori per la Giornata Mondiale della SM 2021.

×