Dettaglio

Sprachnavigation

Mobile Navigation

Essere padre e SM - sono qui!

Era primavera, un sabato mattina alle 9, le valigie fatte, la sedia a rotelle caricata, l'albergo prenotato e i biglietti comprati, poco dopo il passo del Brünig: «Papà, possiamo fermarci alla prossima stazione di servizio?»

E poi: «Papà, non ce la faccio, possiamo tornare indietro?» Sì, certo, nessun problema. La SM si è fatta sentire con forza, il fine settimana in Ticino è annullato.

Quanto mi dispiace per mia figlia. Uno schiaffo in faccia, cancella tutto di nuovo e lei torna triste. E non posso aiutarla, non posso fare nulla.

Diventare padre è facile, essere padre è difficile, ci ho provato però - e io c'ero!

Era la fine dell'estate, una domenica pomeriggio, ore 14:30, all'aeroporto di Napoli, nel sud dell'Italia, al terminal degli arrivi.

Ed eccola arrivare con il suo cane Sky. Era tutta sola, su una sedia a rotelle e senza accompagnatore, per una vacanza di due settimane nel suo secondo paese d'origine. Il mio cuore batte di gioia.

Diventare padre è facile, essere padre è bellissimo - e io c'ero!

La diagnosi di SM 10 anni fa è stata un duro colpo. Non era una ferita o una malattia lieve dove un padre può essere più o meno di conforto, di supporto o dire che andrà tutto bene.

No, con questa malattia come padre sei completamente impotente, triste e insicuro. Ho dovuto imparare ad affrontare la sofferenza di mia figlia, a sopprimere i miei pensieri tristi, a trovare il modo di aiutare mia figlia quando lei ne ha bisogno.

È difficile - eppure riesco a trovare la forza di essere un padre, di essere semplicemente un padre, di provare ancora e ancora a fare qualcosa per mia figlia.

Sono un padre - e per lei ci sono!


Lattmann & Luana: LUI si è fatto da solo e ha diretto una flotta di jet d'affari come manager d'aviazione prima che la SM gli causasse un blocco temporaneo. LEI ha battuto Belinda Bencic sul campo da tennis, ora combatte la SM, che cerca di metterla in ginocchio ogni giorno. Oliver R. Lattmann (55) e Luana Montanaro (28) scrivono da prospettive completamente diverse su una cosa in comune: la loro SM. Come e dove incontrano comprensione e solidarietà nella vita quotidiana? E quali ostacoli e tabù incontrano (ancora) intorno alla SM nel mondo esterno? Lattmann & Luana: #insiemeSiaMopiùforti, con anche il nostro team di autori per la Giornata Mondiale della SM 2021.

×